sabato 3 marzo 2007

Il virus inventato



Avete mai sentito parlare del libro di Peter Duesberg:"AIDS il virus inventato"?
Se volete saperne di più, visitate questo sito: http://www.ilvirusinventato.it/
In un' epoca mediatica come la nostra, è assurdo che non si conosca il nome dello scopritore del virus HIV! Forse la spiegazione, stà nel fatto che non esiste uno scopritore. Duesberg, fattosi anche lui questa domanda, chiede ad importanti luminari del campo e nessuno riesce a dargli una risposta. E' inverosimile che una scoperta da nobel, sia da attribuire al sig. NESSUNO. Avanza pertanto un sospetto: se nessuno lo ha detto ufficialmente, assegnandosi la paternità della scoperta, chi ha detto che in realtà l'HIV sia veramente un virus?
Le case farmaceutiche cercano davvero una cura o solo profitti? I loro farmaci sono realmente efficaci o gli effetti collaterali sono talmente tanti da accelerare il decorso della malattia?
Il libro ci narra esempi di malattie che si sosteneva fossero causate da un virus (per interessi poco legittimi) e che poi si sono rivelate essere causate da fattori ambientali.
Prescidendo dalla veridicità o meno delle conclusioni alle quali arriva l'autore, queste sollevano non poche domande e riflessioni anche sulla condotta morale di alcuni scienziati e sui colossi farmaceutici. Ancor più, perchè in ballo c'è la sofferenza di milioni di persone nel mondo che va assolutamente rispettata.
Inerente a tale argomento, anche il film The Constant Gardner che parla delle sperimentazioni di farmaci in Africa sulla popolazione civile ammalata.
Chissà perchè libri o film come questi sono di fatto snobbati dagli organi di informazione?
La domanda è ironica naturalmente. La risposta è facilmente intuibile, gli interessi in ballo sono troppo forti.
I profitti delle case farmaceutiche si basano sulle nostre malattie se noi guariamo loro che ci guadagnano????? Sarà per questo che i farmaci che assumiamo (anche i più semplici), causano una marea di effetti collaterali? In pratica ci curiamo il mal di testa e ci procuriamo la gastrite o peggio, l'ulcera.
Queste naturalmente, sono mie speculazioni fantascientifiche, ma varrebbe la pena di porsele in alte sedi, un pò più di domande.
I crimini contro l'umanità, non sono soltanto quelli di guerra, forse l'ONU dovrebbe intervenire anche in questi casi non solo quando c'è in ballo il petrolio!

4 commenti:

Anti Dissident ha detto...

Get the real truth about HIV at www.hivchat.org(from real people with HIV), not lame lies like from Peter Ducheberg.

Maya ha detto...

Non era mia intenzione mancare di rispetto alle persone che hanno contratto l'HIV. Mio intento era soltanto quello di dare voce ad una teroria che non è stata pubblicizzata dai grandi media.
Se facendo questo ho mancato di rispetto mi scuso, il mio era più un attacco alle case farmaceutiche che molte volte hanno delle condotte poco trasparenti (a dir poco).

Anonimo ha detto...

Sono centinaia i siti e gli scienziati dissidenti. E' ampliamente spiegato che l'indebolimento del sistema immunitario e' dovuto ad altre cause e che l'HIV, ammesso che esista, e' un retrovirus innocuo e non isolato come altri 200 che sono gia' stati isolati. Cercata truffa HIV o truffa AIDS o il virus inventato nei motori di ricerca. Sarete voi stessi a capire le ragioni di un retrovirus che ha generato miliardi di dollari alle case farmaceutiche. Sarete voi stessi a constatare che chi si sottopone alla cura per l'HIV MUORE e chi no e ancora in perfetta SALUTE. Sarete voi stessi a constatare la VERITA' su questo genocidio svolto su persone che soffrono per altre cause ed altri motivi non riconducibili all'HIV. La mia compagna ha smesso la cura dal Gennaio 2009. Oggi sta bene. Ha ripreso peso, la sua pelle e' piu' sana. Una sua amica che inizio' la cura con lei sta avendo effetti collaterali disastrosi. DIFFONDETE LA NOTIZIA: L'HIV NON ESISTE. LA CURA PER L'HIV UCCIDE LE PERSONE.

Anonimo ha detto...

possibile che io sia sieropositivo e le mie compagne,che le ho chiamate dopo aver saputo non ce l'ha nessuna,e sono tre le ragazze con cui ho avuto raporti non protteti,con la attuale quasi due anni di raporti nn protetti e grazzie a dio non ha preso niente.il mio dubbio e,..se io sono stato con queste ragazze nell arco di 8 anni e nessuna ce l'ha allora io sono sieropositivo da molto prima,...se sono sieropositivo da molto prima perche sto cosi bene?i miei problemi sono arrivati da quando ho fatto quel esame.ma sono stati problemi di paranoie e di stress.meno male che la mia compagna attuale mi ha aiutato molto con il suo sostegno morale....ma nn e che causando lo stress le persone danegiano il loro sistema immunitario?non e forse questo l'hiv?e poi come mai che queste ragazze non l'hanno presa?(sempre ringrazziando dio)ed io ho proprio convissuto e avuto raporti quasi girnalieri con loro.il mio medico mi ha detto che questi sono i misteri della medicina,...mah...sarano solo questi i misteri della medicina?